Piccolo dizionario di lessico e terminologia scout

Lo “scoutese”, la lingua parlata nel mondo scout, può sembrare astrusa e, per certi versi, anche bizzarra: termini come cacciaBrancoFiammaFuocoMissioneIspezione possono tranquillamente essere equivocate. Per non parlare di acronimi, sigle e abbreviazioni varie: sembra che, soprattutto i Capi, forse per risparmiare il fiato o semplicemente per il gusto di complicare affari sostanzialmente semplici, abbiano una straordinaria propensione per utilizzare  Con.Ca.V.d.B.B.A.C.Sq.Q.d.C.!

Come ogni cosa nel mondo scout, anche la terminologia non è casuale e l’utilizzo di un lessico unico ha la conseguenza educativa di far partecipare lo scout e la guida di una fraternità molto estesa in qui viene ad essere condiviso un enorme patrimonio comune, anche terminologico. Inoltre vocaboli come Akela o i nomi degli altri Vecchi Lupi, la Rupe del Consiglio, la Lanterna, la Grande Quercia rimandano immediatamente il bambino all’universo fantastico che per il Lupettismo sono le opere di Rudyard Kipling e per il Coccinellismo sono i racconti del bosco.

Il prontuario redatto dalla Pattuglia “La Via” del gruppo A.S.C.I. Palazzolo 1 è nato essenzialmente per assolvere alla necessità di fornire una traccia ai giovani capi che si accostano da adulti al Movimento scout, in modo da potersi orientare sin da subito; proseguendo con i lavori, tuttavia, ci si è accorti che tale lavoro poteva anche avere la conseguenza di permettere anche ai genitori di conoscere le nozioni basilari per giocare, con i propri figli, il Grande Gioco dello Scoutismo e del Guidismo. Se, dunque, non appartieni ad una di queste categorie di persone, sei invitato a non aprire il file allegato. Il Consiglio di Gruppo, infine, ha deciso di caricare questo file in rete, nella speranza che possa risultare utile ad altri fratelli e sorelle scout: sei solo invitato, se vuoi scaricarlo, a citare la fonte..

Se, dunque, ti sei imbattuto in questo blog cercando notizie sullo scoutismo e sei un ragazzo o una ragazza d’età compresa tra gli 8 e i 21 anni, spegni il computer e vai subito nel gruppo scout più vicino a te per intraprendere questa avventura. Non lasciare che questa arida sequenza di parole e termini rovinino la sorpresa di vivere direttamente, in prima persona, la proposta scout!