Baden Powell

163574_518989841492066_479857899_nTutti gli scout lo conoscono come B.-P. e sanno che è il Capo Scout del Mondo. Ma chi è Baden Powell, il fondatore dello scoutismo?

Robert Stephenson Smyth Powell nacque a Londra, in Stanhope Street, il 22 Febbraio 1857. Da giovane venne chiamato Ste. Sua madre, quando Ste aveva circa dodici anni, cambiò il cognome adottando il doppio cognome di Baden Powell.

Studiò a Chanterhouse ma B.-P., allievo non particolarmente brillante, preferì di gran lunga il copse, la macchia, un boschetto vicino, dove si divertiva a sperimentare le sue tecniche di scouting, ad arrampicarsi, ad osservare. Sviluppò la sua passione per la recitazione e il disegno e divenne un ottimo giocatore di cricket.318969_445892012135183_208069958_n

A diciannove anni conseguì il diploma ed iniziò la sua carriera militare che lo porterà in India, in Afghanistan, a Quetta (dove avrebbe incontrato Kenneth McLaren, subito soprannominato “the boy”), in giro nel Mediterraneo come responsabile dell’intelligence britannica, in Africa. I Matabele lo temevano al punto da appellarlo Impeesa, che letteralmente significa lupo che non dorme mai.

In Sudafrica B.-P. ottenne la notorietà e pose le basi per lo sviluppo del metodo scout.

Il giorno dopo lo scoppio della Seconda Guerra Anglo-Boera, nel 1899, infatti, fu bloccato da un assedio del nemico nella cittadina di Mafeking, importante snodo ferroviario: B.-P. fu costretto ad organizzare la resistenza potendo contare su circa millecinquecento uomini, scarsi mezzi e munizioni contro gli assedianti, il cui numero era compreso tra le seimila e le settemila unità.

francobollo-150x150
Francobollo coniato a Mafeking e dedicato al Corpo dei Cadetti

Fu lì che il colonnello Baden Powell dette prova di grande tenacia ed inventiva, tenendo alto il morale dei suoi, creando dei grandi bluff come far credere ai nemici che vi fossero inesistenti recinzioni di filo spinato o un numero di difensori maggiore degli effettivi; ma la più grande intuizione fu la creazione di un corpo di cadetti, ragazzi d’età superiore ai sette anni ai quali era affidato il servizio postale, ma anche compiti di portaordini o vedette.  Dopo la liberazione di Mafeking, avvenuta il 16 Maggio 1900, Baden Powell fu accolto in Inghilterra come un eroe nazionale.

B.-P. oramai aveva tutto, ma ciò non bastava al suo animo inquieto: voleva fare di più per la sua Nazione.

Mettendo a frutto la sua esperienza e memore del valore provato dai cadetti di Mafeking, intuì che la fiducia data al ragazzo era la strada verso l’educazione dei giovani. Scouting-For-Boys-by-Robert-Baden-PowellEra l’estate del 1907 quando B.-P. portò venti ragazzi sull’isola di Brownsea, nella Manica, per un campo sperimentale. L’esperienza fu un successo tale da indurlo, l’anno seguente, a scrivere il suo libro più tradotto e conosciuto, “Scouting for boys“, “Scoutismo per ragazzi”, che uscì in numeri periodici: diventerà il quarto libro più venduto nel XX secolo!

Ovunque sorsero spontaneamente Riparti scout ad opera degli stessi ragazzi, si adottarono le uniformi descritte dallo stesso B.-P. ed il Movimento iniziò a diffondersi oltre le coste della Gran Bretagna.

Era il Settembre del 1909 quando, a Crystal Palace, a Londra, B.-P. vide anche delle ragazze sfilare che chiedevano di entrare nel Movimento: stavano sorgendo le Guide, la cui direzione fu affidata prima alla sorella Agnes e poi a lady Olave Soames, che diventerà sua moglie il 30 Ottobre del 1912.15896003_1322895334434842_7668999649435972896_o

Nel 1920 si tenne, ad Olympia, Londra, il primo Jamboree, il primo incontro mondiale degli scout: in quella occasione B.-P. fu acclamato Capo Scout del Mondo!

527281_426185907439127_610556159_nDue anni dopo fu nominato baronetto, diventando sir Robert Baden Powell, primo barone di Gilwell: non avendo, infatti, possedimenti propri, B.-P. scelse il nome di Gilwell Park, il fondo che McLaren gli concesse per essere un centro internazionale di fondazione capi. Ancora oggi i capi di tutto il mondo fanno parte del gruppo Gilwell Park 1.

Baden Powell si spese fino all’ultimo istante, nonostante i suoi problemi di salute, per la diffusione del Movimento Scout, presenziando a molti incontri e tenendo contatti con esploratori e guide di tutto il mondo: fu a causa di una di queste lettere che egli scelse l’acronimo di B.-P., distinguendolo con un trattino da B.P., “Be Prepared”, motto degli Esploratori.

Nel 1938 l’Accademia di Svezia propose Baden Powell ed il Movimento Scout come assegnatari del Premio Nobel per la Pace 1939, mai assegnato per lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

Amareggiato per la fine della pace, Baden-Powell morì in Kenya, a Nyeri, l’8 gennaio del 1941. Sulla sua tomba è riportato il segnale di pista “sono tornato a casa“.284719_412641408793577_192458026_n

Annunci