A che età ci si può iscrivere?

“Fare gli scout? è roba da bambini”

oppure

“Sei troppo piccolo per andare a dormire in tenda. Forse, tra qualche anno…”

o ancora

“Da bambino avrei avuto piacere di iscrivermi, ma i miei genitori non erano d’accordo. E ora sono adulto. Peccato!”

Cosa hanno queste tre reazioni (realmente accadute) in comune? Semplice, sono in errore!

Il Movimento scout infatti, proponendo un metodo educativo, si rivolge all’uomo e alla donna dalla sua infanzia fino alla maturità, con modalità peculiari per ogni età.

In A.S.C.I. – Esploratori e Guide d’Italia il cammino educativo si compone di tre “branche”:

coccinelle-chi-siamo

Cerchio: rivolto a bambine dagli 8 agli 11 anni, propone una esperienza scout sotto forma di gioco, ambientato in un mondo affascinante e fantastico, denominato “Bosco”; le bambine, chiamate “Coccinelle”, vivranno così le loro avventure conoscendo la Natura e ricercando la “gioia”. Le avventure si svolgono all’aperto, ma si dorme sempre in accantonamento.

 

g392Branco: per bambini di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni, propone attività, ambientazione e linguaggio propri delle avventure di Mowgli e del “Libro della Giungla” di R. Kipling; tra Akela, Baloo, Bagheera, Babbo Lupo, i Lupetti cacceranno e impareranno a rispettare la Legge del Popolo Libero, con le Parole Maestre. Anche in questo caso, i bambini giocano all’aperto, ma le attività sono di quattro o cinque giorni e sempre in accantonamento.

 

cuciniereRiparto Guide e Riparto Esploratori: le ragazze e i ragazzi dagli 11 ai 15 anni possono vivere l’avventura dello loro adolescenza in Riparto; organizzati in Squadriglie monosessuate alle quali viene concessa una graduale autonomia, le Guide (ragazze) e gli Esploratori (ragazzi) imparano a cavarsela da soli, a cucinare da soli, a dormire in tenda, ad assumersi impegni sempre più importanti, ad approfondire e sviluppare i loro talenti, a conoscere Dio, ad essere utili agli altri.

 

testata_roverFuoco: destinato alle ragazze che hanno compiuto i 16 anni, il Fuoco è una comunità di sorelle che sa impegnarsi nel sociale e vuole crescere insieme.

Clan: parallelo al Fuoco, è composto da ragazzi di età superiore ai 16 anni che si impegnano, mediante la firma dell’Impegno, a osservare regole comuni che la comunità si dà, imparando ad intervenire concretamente a tutela del bene comune.

E gli adulti?

imagesColoro che hanno compiuto il 21.mo anno d’età possono avvicinarsi al mondo scout entrando a far parte del Clan Nazionale A.S.C.I. o iniziando il cammino di formazione che l’Associazione prevede per divenire educatori capi scout e, gradualmente, animare le Unità dei ragazzi.