Messaggio per l’Avvento 2020

Perugia, 29 Novembre 2020
I Domenica di Avvento

Carissime Squadriglie, carissimi Equipaggi,

torno a scrivervi dopo qualche mese e lo faccio non rivolgendomi a ciascuno di voi, ma alla cellula fondamentale dell’intero Movimento Scout: la Squadriglia. Ricordate cosa rispose B.-P. quando gli domandarono che ruolo avrebbe voluto assumere se non fosse stato Capo Scout del Mondo? “Un Capo Squadriglia”, rispose.

In questo tempo di difficoltà a causa dell’epidemia, giunge puntuale il nuovo Anno Liturgico con la I Domenica di Avvento: quattro settimane di attesa prima del Natale, della presenza (parusìa) di Gesù nel mondo. La Parola di oggi ci pone dinnanzi una esortazione che si collega proprio bene al nostro motto. Gesù ci dice di vegliare: “Quel che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!”.

La veglia è qualcosa che conosciamo bene e, dunque, non mi soffermerò: ne cogliamo tutti il senso. La mia attenzione, invece, è caduta su un altro termine: “quello che dico a voi, lo dico a tutti”. A tutti! Gesù parla non solo a ciascuno di noi, ma a tutti noi. Parla a te Esploratore, parla a te Capo Squadriglia, parla a te Capo Riparto, ma parla anche alle nostre Squadriglie, ai nostri Equipaggi, ai nostri Riparti. Sembra quasi che Gesù voglia sottolineare il valore della comunità, del camminare insieme, del sostenerci reciprocamente durante la notte perché nessuno di noi cada preda del sonno.

Vegliare. Ma perché?

Per essere pronti!

E pronti a cosa?

Alla presenza di Gesù, non solo nel Santo Natale, ma anche nella Sua definitiva venuta. Eh già, perché Dio è fedele e tornerà nuovamente in questo mondo. “Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà”. Già, non sappiamo quando, ma sappiamo per certo che ritornerà, perché è fedele alle Sue promesse.

Carissime Squadriglie, carissimi Equipaggi, nonostante i tempi difficili che stiamo vivendo, all’inizio di questo tempo di grazia auguro a ciascuno di voi di camminare uniti ai vostri fratelli scout. Sia l’Avvento un hike lungo quattro settimane, in cui ogni Squadriglia possa mettere a frutto le proprie competenze, scoprendo il valore dell’unità e della fratellanza scout. Sia che facciate fisicamente attività, sia che siate temporaneamente fermi, buttiamo il cuore oltre l’ostacolo!

Buona Caccia

   Pierpaolo

Commissario Nazionale alla Branca Esploratori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...